RDC, ASSEGNI FAMILIARI, SONO LA SOLUZIONE?

Il reddito di cittadinanza, gli aiuti alle famiglie, gli assegni familiari, sono davvero aiuti utili ed essenziali? A prima vista sembrerebbe di si, in particolar modo il reddito di cittadinanza è uno strumento utile se sfruttato appieno per come è stato pensato, ovvero dare un sostegno economico ad un disoccupato mentre è alla ricerca di un lavoro.

Discorso completamente differente su assegni familiari e sostegni alle famiglie. Premesso che sia giusto aiutare chi si trova in difficoltà economiche, facendo un discorso esclusivamente matematico questi tipi di aiuti sono pressocchè inutili.
Analizziamo i fatti: una famiglia con basso reddito quali tipo di problemi deve affrontare?
I problemi principali sono legati alle spese di casa, tra queste spese le più gravose sono le utenze, gas, luce e acqua, essenziali ed irrinunciabili. A questa “bestia nera” di tutte le famiglie aggiungiamo i costi di carburante auto, assicurazione, bollo auto e canone RAI, (le ultime due tasse le considero assurde, visto che si riferiscono una alla tassa di circolazione (?) e l’altra al solo possesso una tv, come se l’apparecchio fosse in affitto… mah), quindi più si è in difficoltà economica e maggiormente incidono sul budget familiare. Ora benvenuti a tutti gli aiuti possibili, ma… c’è un ma, se una famiglia riceve aiuti economici sotto forma di denaro, mentre le bollette, benzina e tasse continuano ad aumentare, alla fine è come se non ricevessero nulla, anzi spesso c’è da intaccare i pochi fondi rimasti per arrivare a pagare tutto. Quindi capite bene che quello che sembra un’aiuto in realtà finisce nelle tasche delle società che forniscono corrente, gas, acqua e benzina e tutto il resto sopra elencato.

E se invece si pensasse a ridurre le spese energetiche per le famiglie?

Sarebbe sicuramente meglio che dare soldi a pioggia: senza ridurre le spese a che serve dare soldi alle famiglie? Serve a continuare ad ingrassare le compagnie energetiche?

Ci sono le accise sul carburante, i problemi di evasione fiscale, l’inquinamento, lo sfruttamento dei lavoratori, la sanità smantellata, la scuola allo sfascio, il problema casa, se non risolviamo queste cose “semplici” che darebbero respiro alle famiglie italiane è inutile aiutarle con assegni che finirebbero per pagare tutte queste cose. La pandemia sta creando un problema a livello economico che incide pesantemente sulle famiglie; ridurre le tasse sulle bollette significa dare respiro alle finanze familiari, specialmente in questo periodo invernale dove i riscaldamenti sono in funzione. È vero ci sono altre “100” cose da fare, ma ripeto, partiamo da quelle più semplici, che oltretutto facevano parte del programma di una parte del governo attuale, ridurre le tasse. Una delle azioni più semplici da fare è la riduzione delle accise sulle bollette e sulla benzina. Sembra una discorso populista, eppure ridurre le spese di anche solo 100€ mensili a famiglia significa poter fare una spesa in più al supermercato.

Mi risponderete (alcuni) “ma se si riducono le tasse lo stato incassa meno“, è vero in parte. Lo stato incassa meno dalla riduzione delle tasse, ma avrebbe un’enorme risparmio non dovendo più mantenere le famiglie (leggi “grandi società”), e questi soldi potrebbero essere usati in altro modo.

Purtroppo la realtà ci dice che i grandi dirigenti di queste società sono ex ministri, amici o parenti di politici influenti, quindi molto legati alla politica e spesso protetti dalla stessa, e questo fatto fa capire il perchè una soluzione così semplice non viene nemmeno presa in considerazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...